ATTENZIONE: questo sito utilizza i Cookie tecnici e profilazione per garantire un accesso personalizzato e migliorare la navigazione dell’utente. Questo sito inoltre raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Accedendo al sito, ed accettando la Cookie Policy, si acconsente all’uso dei Cookie da parte del Gruppo De’Longhi in conformità ai termini qui di seguito indicati. Per saperne di più, leggi le condizioni d'uso. Condizioni d'uso
AGGIUNGI
CERCA

La patata dolce è un tubero proprio come la patata comune, anche se non appartiene alla sua stessa famiglia, ed è originaria dell’America meridionale. Queste patate richiamano in qualche modo il sapore della zucca e della castagna e la colorazione della loro polpa è simile a quella della zucca. Con cottura diversa e con combinazioni diverse questo ingrediente di grande dolcezza può essere utilizzato in tutte le pietanze, dagli antipasti ai dolci passando per primi e secondi piatti.

Una cottura che valorizza le caratteristiche di questo ingrediente è sicuramente quella al forno. Nella varietà arancione, ad esempio, la patata dolce può essere cucinata anche con la buccia ed è molto appetitoso mangiarla dopo averla cotta al cartoccio. Usatela per preparare gustose lasagne di verdure oppure golose ricette di base come il pane con noci.

Tante sono le ricette con le patate dolci presenti in questa sezione, dalle più complesse a quelle che hanno un’esecuzione facile e veloce: cercate bene e troverete quella più adatta a voi! Amatissime sono le zuppe in cui le patate dolci si uniscono a tanti altri ingredienti, come ad esempio i peperoni rossi o le spezie come il coriandolo o il cumino, oppure i tortini di patate, simili ai falafel, ma con ingredienti ben diversi.

Che vogliate preparare una portata di pasta, di carne o di verdure, le patate dolci aggiungono sempre una nota di gusto particolare in cucina. Dopo aver preso confidenza con questo ingrediente, le patate dolci cominceranno a essere indispensabili in cucina: provare per credere!