ATTENZIONE: questo sito utilizza i Cookie tecnici e profilazione per garantire un accesso personalizzato e migliorare la navigazione dell’utente. Questo sito inoltre raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Accedendo al sito, ed accettando la Cookie Policy, si acconsente all’uso dei Cookie da parte del Gruppo De’Longhi in conformità ai termini qui di seguito indicati. Per saperne di più, leggi le condizioni d'uso. Condizioni d'uso
AGGIUNGI
CERCA

In pochi sanno che in origine la carota era di color viola, poi con il tempo è diventata arancione. Ne esistono vari tipi come quella gialla, viola, bianca e rossa. Ciò che è invece noto a tutti è la vasta gamma di piatti che si possono creare in cucina con questa verdura.

Le ricette con le carote sono molte, dal procedimento facile o in alcuni asi più complesso, ma l’utilizzo più conosciuto di questo ortaggio è nel soffritto, infatti con una breve cottura in abbondante olio con cipolla e sedano, diventano il condimento ideale per la creazione di qualsiasi piatto saporito, sia esso a base di verdure, di carne o di pesce. Un esempio sfizioso? I canederli in brodo di cappone ed erba cipollina che, come primo procedimento, vedono proprio la realizzazione di un buon soffritto.

Partendo dagli antipasti, si utilizza come ornamento a piatti particolari, soprattutto tagliata a julienne oppure, in una versione in crema è perfetta per guarnire. Nei primi piatti, la si può trovare in mezzo ad altre verdure in saporite zuppe oppure da sola come ingrediente principale di vellutate.

Nei contorni, la potrete provare nella versione al vapore oppure inserita a crudo in gustose insalate. Sfiziose e saporite sono quelle a base di pollo, come quella alla vietnamita, la coleslaw oppure un’insalatona al cardamomo o al cavolo e barbabietola rossa. In pochi minuti, dopo averla sbucciata, potete inserirla nella vostra insalata, condirla con poco olio, sale e qualche goccia di limone e il suo gustoso sapore vi rinfrescherà nelle caldi estate.

Un classico, tra i secondi piatti sfiziosi provenienti dalla Francia, è il Boeuf Bourguignon, uno stufato di carne di manzo che viene insaporito con la presenza di odori e verdure, tra cui proprio la carota. Chi preferisce il pesce potrà trovare la carota in una brandade di nasello in camicia di patate alla maggiorana, una semplice ricetta al forno la cui versione originale francese vede l’utilizzo del merluzzo al posto del nasello.

In questa sezione non mancano nemmeno i dolci a base di questo prezioso ortaggio, come i muffin o le tortine alla carota, o ancora semplici centrifughe e frullati con effetti benefici per tutto il corpo.

Sperimentate l’utilizzo della carota: ce n’è veramente per tutti i gusti!