ATTENZIONE: questo sito utilizza i Cookie tecnici e profilazione per garantire un accesso personalizzato e migliorare la navigazione dell’utente. Questo sito inoltre raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Accedendo al sito, ed accettando la Cookie Policy, si acconsente all’uso dei Cookie da parte del Gruppo De’Longhi in conformità ai termini qui di seguito indicati. Per saperne di più, leggi le condizioni d'uso. Condizioni d'uso
AGGIUNGI
CERCA

Il carciofo, per la sua forma, potrebbe essere paragonato a un bocciolo di rosa, così ricco di petali e spine. A differenza del più comune fiore è una delle verdure più amate e apprezzate in cucina. Sono infatti molti i piatti che si possono realizzare con i carciofi spaziando dagli antipasti ai primi piatti, dai contorni a torte salate.

Del carciofo si è soliti utilizzare il cuore, che racchiude al suo interno le foglie più tenere e saporite di questa verdura. Nei supermercati è possibile trovare delle confezioni che presentano già i cuori di carciofo pronti all’uso, ma per chi volesse può reperire il fiore completo al banco della verdura e ricavarlo in maniera autonoma. Per mondare alla perfezione un carciofo si consiglia di utilizzare dei guanti oppure di lavarsi le mani con del succo di limone prima di toccarlo. L’utilizzo del limone, infatti, serve per non fare annerire le mani a contatto con il carciofo. Si procede tagliando il gambo e iniziando a togliere i petali più spessi del vegetale, fino a incidere la punta del carciofo e ottenere così il cuore tenero.

Per delle frittate di carciofi sono utilizzabili anche parti più dure e croccanti come quella del gambo, che una volta tagliato finemente e passato in padella, con un poco di olio e aglio, diventerà molto sfizioso e gradevole.

Con il cuore di carciofo invece potrete creare qualsiasi piatto, proprio perché una volta cotto sarà morbidissimo e ideale per una crema per condire una pasta, come delicato ripieno per un flan o ancora come purea da abbinare a un crostino.

Tra le ricette con i carciofi più apprezzate per cene sfiziose, vi è una pietanza annoverata nei secondi piatti: si tratta del carciofo ripieno con salsiccia e stracchino. Pochi ingredienti per un risultato efficace e gustoso per qualsiasi palato, vi basterà semplicemente procurarvi dei carciofi piuttosto grandi e privarli della parte interna, che naturalmente non dovrete buttare via, ma semplicemente passare al mixer insieme alla salsiccia (o macinato di carne).

I carciofi sono una verdura che si abbina alla perfezione con qualsiasi pietanza, sia di carne che di pesce. Esistono infatti molte versioni che abbinano il carciofo al pesce al forno oppure a del macinato di carne per condire una bella lasagna. Per chi invece segue una dieta, il carciofo è perfetto per realizzare degli sfiziosi passati di verdura, che con l’aggiunta di piccoli crostini di pane diventeranno un primo piatto da gourmet. O ancora potrete realizzare degli invitanti sformati di verdura da proporre come antipasto, secondo piatto o piatto unico abbinato a un'insalata mista. Le possibilità di cucinare i carciofi sono veramente molte: vi basterà sperimentare e trovare quella che più vi aggrada.