Please enable JavaScript to view the<a href="https://disqus.com/?ref_noscript" rel="nofollow"> comments powered by Disqus.
ATTENZIONE: questo sito utilizza i Cookie tecnici e profilazione per garantire un accesso personalizzato e migliorare la navigazione dell’utente. Questo sito inoltre raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Accedendo al sito, ed accettando la Cookie Policy, si acconsente all’uso dei Cookie da parte del Gruppo De’Longhi in conformità ai termini qui di seguito indicati. Per saperne di più, leggi le condizioni d'uso. Condizioni d'uso
AGGIUNGI
CERCA
Preview top italian chef 2015
Top Italian Chef 2015: che la sfida abbia inizio!

Mancano pochi giorni, ormai, ad uno degli eventi più attesi del settore Food: Top Italian Chef. Ecco cosa ci hanno raccontato le 4 blogger protagoniste.

Mancano pochi giorni, ormai, ad uno degli eventi più attesi del settore Food: Top Italian Chef. Lunedì 26 ottobre i grandi protagonisti della cucina italiana si sfideranno a colpi di ricette al Magna Pars Suites di Milano: sarà una bellissima occasione per vedere all’opera grandi eccellenze della cucina italiana e per entrare in contatto con un mondo affascinante fatto di ingredienti di prima qualità, creatività e amore per la cucina.

A Top Italian Chef si sfideranno anche quattro talentuose Food Blogger: Donatella Bochicchio, Tamara Marongiu, Assunta Pecorelli e Giulia Scarpaleggia

Abbia avuto il piacere di fare quattro chiacchiere con loro per raccogliere le loro impressioni prima dell’evento; ecco cosa ci hanno raccontato.

Cosa vi ha spinto a partecipare a Top Italian Chef?

Donatella: L’anno scorso sono stata costretta a rinunciare per motivi di lavoro, quest'anno non me lo sarei perso per nulla al mondo... Quando li rivedrò mai tanti chef stellati tutti insieme?

Tamara: Ho seguito l'edizione Top Chef 2014 e non appena ho avuto l'occasione di prendere parte ad un evento di questo calibro, non ci ho pensato due volte. Credo che il confronto con le mie colleghe e con i grandi chef possa solo rivelarsi uno stimolo a migliorarmi. 

Assunta: L'incredibile opportunità di conoscere dal vivo tanti chef stellati che sono i miei miti e a cui spesso mi sono ispirata. Al di là della competizione e del premio, la mia vittoria più grande sarà questa! Un sogno, praticamente!

Giulia: Ho colto al volo l'occasione per poter partecipare, spinta dalla voglia di cucinare in un contesto così emozionante e di impiegare materie prima di primissima qualità come la frutta secca Ventura che conosco da anni e sarà la protagonista assoluta delle nostre ricette.

Come e quando è nata la vostra passione per la cucina?

Donatella: Sin da ragazzina adoravo guardare la nonna o la mamma all'opera in cucina. Crescendo e andando a vivere da sola, il piacere che provavo nel mettermi ai fornelli è diventato pian piano una vera passione, tale da spingermi, molti anni dopo, ad  aprire il blog.

Tamara: Amo il cibo da sempre, ma è stato guardando la magia di un dolce che lievita in forno che ho deciso di aprire un blog sul mondo della pasticceria circa 4 anni fa e da quel momento non ho più smesso di alimentare la mia passione.  

Assunta: Non saprei dire il "come" ma il "quando" assolutamente sì! L'amore per la cucina, è un sentimento che mi accompagna fin da piccolissima. Se ritorno indietro alla mia prima infanzia o alla mia adolescenza, rivedo una bimbetta che gioca nei prati e prepara piatti succulenti con fili d'erba, fiori e foglioline...e poi rivedo una ragazzina in cucina alle prese con i suoi primi disastrosi esperimenti culinari. 

Giulia: è praticamente nata con me. Quello che so l'ho imparato da nonna e da mamma, e crescendo la passione per la cucina ha preso sempre più piede nella mia vita. Alle feste da adolescente era più facile trovarmi in cucina a sistemare le ultime cose che nel mezzo alla gente, quando ho cominciato a lavorare era la mia valvola di sfogo dopo una giornata in ufficio. Ora sono riuscita finalmente a farne il mio lavoro.

Qual è l’ingrediente che non può proprio mancare nella vostra dispensa?

Donatella: Da buona amante della cucina mediterranea l'ingrediente che proprio non può mancare nella mia cucina è l'olio extravergine di oliva.

Tamara: Sicuramente lo zucchero che sia a velo, semolato, muscobado, di canna, in granella...ne ho sempre una scorta in dispensa di tutti i tipi.

Assunta: Amo cucinare di tutto anche se ho una particolare predisposizione per i dolci, nella mia dispensa non mancano mai farina, uova, zucchero e burro.

Giulia: Olio extra vergine di oliva di qualità in dispensa e erbe aromatiche fresche in giardino.

Quale sarà la vostra arma segreta in questa competizione? Svelatecelo.

Donatella: Nessuna arma segreta. Come in tutto ciò che faccio, anche in questo caso la semplicità sarà alla base di tutto.

Tamara: Non ci ho ancora pensato, ma non credo ne avrò una vera e propria. Proverò a non sentire le gambe che tremano e a muovermi con calma e naturalezza, come se fossi nella mia cucina.

Assunta: La mia arma segreta sarà...che non avrò armi segrete! Mi auguro solo di riuscire a trasferire tutto il mio amore per la cucina nel piatto che preparerò.

Giulia: Ho scelto una ricetta semplicissima che era una delle mie merende di quando ero piccola, punto al sapore dei ricordi!

Una qualità che invidiate alle vostre rivali: qual è?

Donatella: Innanzitutto non le vedo come delle rivali, ma come compagne di una bellissima avventura. Non conosco ancora Tamara, quindi non posso esprimermi sul suo conto. Di Assunta ammiro moltissimo la sua bravura nella preparazione dei dolci, la considero una bravissima pasticcera. Di Giulia ammiro la sua capacità nel bloggare, lei è la blogger perfetta, quella che vorrei essere io.

Tamara: Non ce n'è una in particolare, sono davvero tutte bravissime. Sono sicura che insieme ci divertiremo, sarà una bella gara e una giornata che ricorderemo.

Assunta: Assolutamente nessuna invidia, ma solo tanta, tantissima ammirazione.

Giulia: Non mi piace parlare di invidia, specialmente in un contesto come questo, dove ci ritroviamo con altre ragazze che condividono la stessa passione. Diciamo che ammiro molto la loro preparazione e l'inventiva con la quale sanno rendere particolare anche le ricette più semplici. 

Photo Credit: Ventura

 

Ricette correlate

Articoli Recenti